rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
La tragedia

Lascia la figlia in casa per 6 giorni: morta la piccola, mamma arrestata per omicidio

La tragedia a Milano

Gli agenti l'hanno trovata ormai senza vita nel suo lettino mercoledì mattina. Morta, almeno così sembra dai primi accertamenti, dopo essere rimasta da sola in casa per sei giorni. Vittima una bimba di 16 mesi, figlia di una 37enne italiana, senza precedenti, che ora si trova in stato di fermo con l'accusa di omicidio pluriaggravato. 

Teatro del dramma un appartamento di via Parea, in zona Ponte Lambro a Milano. L'allarme è scattato all'alba del 20 luglio, ma al loro arrivo sul posto i soccorritori del 118 e i poliziotti non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Dopo una giornata di approfondimenti e verifiche, messi a segno dagli uomini della squadra mobile e dai colleghi della Scientifica, nella notte il pm di turno ha emesso il fermo di indiziato di delitto. 

Gli investigatori - si legge in una nota della questura - hanno "rilevato delle incongruenze" nel racconto della donna e hanno accertato "un ripetuto stato di abbandono della bambina determinato dalle condotte della madre". Sembrerebbe infatti che la piccola sia rimasta in casa per quasi una settimana prima del ritorno della 37enne, che pare avesse raggiunto il compagno in provincia di Bergamo. Accanto al lettino sarebbero stati trovati, e sequestrati, un biberon e una boccetta di benzodiazepine vuota per metà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia la figlia in casa per 6 giorni: morta la piccola, mamma arrestata per omicidio

MonzaToday è in caricamento