Cade da oltre due metri: paura per un operaio alla Steflor di Paderno Dugnano

L'infortunio sul lavoro domenica pomeriggio

E’ caduto da un’altezza di quasi tre metri, perdendo l'equilibrio mentre era su una scala all'altezza di uno scaffale. E' gravissimo e in prognosi riservata l’operaio di 62 anni, di nazionalità albanese, che domenica pomeriggio è stato vittima in un incidente sul lavoro alla Steflor: il megastore del verde in via Erba, a Paderno Dugnano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale di Paderno Dugnano, i medici del 118 di Monza, la Croce Rossa, e si è levato in volo l’elisoccorso della Regione. L’operaio è stato trasportato in volo all’ospedale di Rozzano. La prognosi è riservata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento