Cronaca

Cade dall’impalcatura e fa un volo di dieci metri: morto operaio di 21 anni

Il giovane era al lavoro in un cantiere per la costruzione della nuova tangenziale est esterna. E’ morto sul colpo

Tragedia nel primo pomeriggio di sabato in un cantiere per la costruzione della nuova Teem, la tangenziale est esterna di Milano. Un operaio di ventuno anni è morto dopo essere caduto da un’impalcatura ad un’altezza di una decina di metri. 

Teatro del dramma, il cantiere di Pessano con Bornago, tra le province di Milano e Monza. Poco dopo le quattordici sono stati preallertati in codice rosso i soccorsi, intervenuti sul posto con un’ambulanza. Ma per il giovane operaio non c’è stato nulla da fare. 

Da una prima ricostruzione sembra che il ragazzo sia caduto dall’impalcatura per cause accidentale. Sull’incidente indagano i carabinieri di Vimercate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dall’impalcatura e fa un volo di dieci metri: morto operaio di 21 anni

MonzaToday è in caricamento