Operaio e spacciatore: 22enne arrestato mentre cede droga a cliente

A Carate Brianza

Operaio, incensurato, un giovane di 22 anni si era inventato una doppia vita da spacciatore. Forse per arrotondare il magro stipendio, o per recuperare la dose quotidiana di stupefacenti.

I carabinieri di Seregno lo hanno arrestato mercoledì sera alle 23 in via Agazzi, a Carate, per detenzione e spaccio di drosa. I militari lo hanno colto sul fatto mentre stava cedendo un grammo di droga a un cliente, suo coetaneo, che è stato segnalato come assuntore. Lo spacciatore aveva con sé 195 euro: il denaro, probabile provento dell'attività di spaccio, è stato sequestrato.

In tasca, e poi a casa, i carabinieri hanno trovato altri 90 grammi di droga e tutti gli accessori necessari per preparare le dosi da spacciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento