menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Grigliate abusive in piazza a Monza e degrado: operazione della polizia in centro

Lunedì pomeriggio gli agenti della polizia locale insieme al personale della Questura sono intervenuti nell’area di piazza Cambiaghi

Blitz della polizia locale e degli agenti della Questura in piazza Cambiaghi a Monza lunedì pomeriggio. L’operazione anti-bivacco e anti-degrado ha portato all’identificazione di alcune persone presenti nell’area e all’allontanamento di alcuni cittadini senza fissa dimora. Due dei soggetti identificati sono stati segnalati ai Servizi Sociali poiché si trattava di persone in condizioni di particolare fragilità e, quindi, bisognose di sostegno. Sul posto è intervenuta anche l'impresa Sangalli con due autocarri e un mezzo dotato di lancia per la pulizia e per la disinfezione delle strade. Gli operatori, inoltre, hanno rimosso materiale abbandonato, utilizzato anche per grigliate abusive, oltre a molta spazzatura.

Sabato sera in piazza Cambiaghi gli agenti erano intervenuti in seguito alla segnalazione di un cittadino che riferiva di aver visto un uomo uccidere un germano reale. L’animale è stato rinvenuto senza vita a terra e portato in comando per l’ispezione a cura del servizio veterinario dell’Ats.

Spacciatore fermato in città

Domenica invece gli agenti del Nucleo Operativo Sicurezza Tattica sono intervenuti in via Matteo da Campione nei pressi della Cappella Espiatoria dove un cittadino aveva segnalato una sospetta attività di spaccio. Qui il personale ha assistito allo scambio di sostanze stupefacenti tra due uomini. Il pusher, alla vista degli agenti, ha abbandonato a terra un involucro ed è fuggito a bordo di una bicicletta. L’uomo è stato raggiunto e fermato in viale Cesare Battisti: risultato privo di documenti e permesso di soggiorno, è stato portato presso il Comando di via Marsala per l'attività di fotosegnalamento. Si tratta di un cittadino marocchino di 34 anni, senza fissa dimora e con precedenti specifici in tema di spaccio. Nell’involucro di cui aveva provato a liberarsi c’erano tre dosi di cocaina. Per il 34enne è scattato l’arresto e in seguito all’udienza di convalida è stato condannato con ordine di allontanamento dalla città di Monza sino al processo fissato per settembre 2020.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento