Parco delle Groane, arresti e sequestri di droga: una settimana "senza spaccio"

I numeri delle ultime operazioni antidroga dei carabinieri della compagnia di Desio

Una settimana senza spaccio. Non era mai accaduto finora che i pusher avessero “mollato la presa” per un periodo così lungo, da quando, circa due anni fa, il Parco delle Groane è stato trasformato in una vasta e impenetrabile area di spaccio, con decine di clienti al giorno e un giro d’affari da milioni di euro all’anno.

Il merito va all’ultima operazione dei carabinieri di Desio: dopo l’arresto di tre spacciatori di origine marocchina, avvenuto settimana scorsa, l’attività di spaccio ha subito una drastica battuta d’arresto. In forte diminuzione anche l’arrivo di clienti che, come è noto, giungevano qui in treno e in auto da tutta la Regione.

Secondo i militari della compagnia di Desio però è ancora presto per abbassare la guardia ed è possibile che lo spaccio ricominci. E’ stata intensissima l’attività di lotta contro gli spacciatori: da settembre fino a marzo ogni settimana c’è stata un’operazione anti-spaccio coordinata dai carabinieri di Desio. Spesso con l’ausilio dei reparti della Cio (compagnia di intervento operativo). Non di rado le operazioni sono state anche due a settimana. In totale sono stati sequestrati due chili di droga, tra cocaina, eroina e hashish, già tutti divisi in piccole dosi pronte per essere smerciate. Sequestrate anche due pistole e decine di machete.

Tra le ultime operazioni, il 22 gennaio un vasto controllo sulle aree di Ceriano Laghetto e Cesano Maderno; il 15 febbraio, l’arresto di due pusher di origine marocchina; il 18 febbraio l’arresto di uno spacciatore di 50 anni con 3 grammi di cocaina e oltre 2mila euro nel portafogli; il 22 febbraio la denuncia di un 41enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Fino all’operazione del 27 febbraio, con l’arresto dei tre pusher di origine marocchina, che ha provocato l’interruzione dell’attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 IMG-20200306-WA0008-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • "Aiuto la mamma è in pericolo", bimbo di tre anni chiama i vicini e salva madre

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento