menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco delle Groane, arresti e sequestri di droga: una settimana "senza spaccio"

I numeri delle ultime operazioni antidroga dei carabinieri della compagnia di Desio

Una settimana senza spaccio. Non era mai accaduto finora che i pusher avessero “mollato la presa” per un periodo così lungo, da quando, circa due anni fa, il Parco delle Groane è stato trasformato in una vasta e impenetrabile area di spaccio, con decine di clienti al giorno e un giro d’affari da milioni di euro all’anno.

Il merito va all’ultima operazione dei carabinieri di Desio: dopo l’arresto di tre spacciatori di origine marocchina, avvenuto settimana scorsa, l’attività di spaccio ha subito una drastica battuta d’arresto. In forte diminuzione anche l’arrivo di clienti che, come è noto, giungevano qui in treno e in auto da tutta la Regione.

Secondo i militari della compagnia di Desio però è ancora presto per abbassare la guardia ed è possibile che lo spaccio ricominci. E’ stata intensissima l’attività di lotta contro gli spacciatori: da settembre fino a marzo ogni settimana c’è stata un’operazione anti-spaccio coordinata dai carabinieri di Desio. Spesso con l’ausilio dei reparti della Cio (compagnia di intervento operativo). Non di rado le operazioni sono state anche due a settimana. In totale sono stati sequestrati due chili di droga, tra cocaina, eroina e hashish, già tutti divisi in piccole dosi pronte per essere smerciate. Sequestrate anche due pistole e decine di machete.

Tra le ultime operazioni, il 22 gennaio un vasto controllo sulle aree di Ceriano Laghetto e Cesano Maderno; il 15 febbraio, l’arresto di due pusher di origine marocchina; il 18 febbraio l’arresto di uno spacciatore di 50 anni con 3 grammi di cocaina e oltre 2mila euro nel portafogli; il 22 febbraio la denuncia di un 41enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Fino all’operazione del 27 febbraio, con l’arresto dei tre pusher di origine marocchina, che ha provocato l’interruzione dell’attività di spaccio.

 IMG-20200306-WA0008-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento