Paderno, trovato ordigno bellico nel letto del Seveso: interrotta tratta ferroviaria

Nel pomeriggio di lunedì 17 febbraio. Sul posto le forze dell'ordine e gli artificieri

Un ordigno bellico è stato trovato nel letto del fiume Seveso a Paderno Dugnano nel pomeriggio di lunedì 17 febbraio. La bomba, un proiettile da mortaio, è stato rinvenuto da alcuni operai che da alcune settimane stanno pulendo gli argini del corso d'acqua all'altezza di via Camposanto, non lontano dalla linea ferroviaria.

L'area è stata delimitata dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni, intervenuti sul posto insieme a polizia locale, vigili del fuoco e artificieri del comando provinciale di Milano. L'ordigno è stato fatto brillare intorno alle 18.30.

Bomba nel Seveso: bloccate le linee ferroviarie

A causa del rinvenimento dell'ordigno la circolazione ferroviaria è stata interrotta tra le stazioni di Palazzolo Milanese e Cormano-Cusano, come comunicato da Trenord.

Il blocco ha interessato tre linee ferroviarie: la Asso-Seveso-Milano, la Mariano/Camnago - Seveso - Milano e la Milano Rogoredo - Milano Bovisa.

Treni bloccati: i percorsi alternativi

  • I viaggiatori in partenza da Milano possono prendere i treni della relazione ferroviaria S9 fino a Cesano Maderno e successivamente proseguire con i primi treni utili per Palazzolo Milanese.

  • I viaggiatori in partenza da Asso o Seveso possono prendere i primi treni utili per Cesano Maderno e successivamente proseguire fino a Milano con i treni della relazione ferroviaria S9.

  • Da Trenord fanno sapere che è stato attivato un servizio autobus che fa la spola tra le stazioni di Palazzolo Milanese e Cormano/Cusano; l'autobus ferma a Paderno Dugnano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento