Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Turisti derubati a Napoli, i vigili fanno una "colletta" per loro

Un gesto di solidarietà e umanità che ha offerto ai due cittadini brianzoli l'immagine di una Napoli diversa e accogliente. La vicenda

Napoli città dal doppio volto. Da un lato la cronaca, la microcriminalità e le disavventure e dall'altro l'abbraccio solidale e caloroso di una città fatta di persone pronte a mettere a tacere i luoghi comuni con semplici gesti.

E' stato così che due turisti di Monza, marito e moglie, hanno conosciuto a fine anno il volto migliore del capoluogo partenopeo, dove insieme alla delusione per un furto subito è arrivata anche la solidarietà e la mobilitazione dei cittadini, forze dell'ordine in primis, per accoglierli e "riscattarli". 

Tutto è successo tra Natale e Capodanno quando i coniugi monzesi, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani locali si tratta di Johannes Ebbing e Donatella Paciello, presidente del consiglio comunale, sono arrivati a Napoli. Ancora prima di iniziare il tour della città però qualcuno ha rubato loro la borsa contenente tutti i documenti di viaggio e i soldi appoggiata sul sedile posteriore dell'auto. Quando i coniugi hanno scoperto il furto, avvenuto in via Marina, hanno domandato a un agente di polizia locale incontrato lungo il tragitto quale fosse la strada più rapida per lasciare la città e rientrare a Monza. L'uomo, ascoltato quanto capitato ai due turisti, insieme ai colleghi si è subito attivato per una "colletta" che ha permesso ai due coniugi monzesi di restare a visitare la città e averne anche un bel ricordo. Tutti i soldi che le forze dell'ordine e alcuni gentilissimi cittadini hanno anticipato ai turisti fornendo dei servizi sono stati poi restituiti fino all'ultimo centesimo quando la coppia è rientrata a Monza. 

Miriam Retillo e Alessandro Natella, i due agenti che si sono distinti per lo splendido gesto, la scorsa settimana sono stati ricevuti da sindaco di Napoli Luigi de Magistris insieme al comandante della Polizia municipale Ciro Esposito. 

"Gli agenti non solo hanno prestato la somma di denaro necessaria al rientro a Monza della coppia ma addirittura hanno insistito per la loro permanenza in hotel, anche qui anticipando ogni spesa. Il Sindaco oggi ha voluto incontrare i due agenti manifestando vivo apprezzamento per un comportamento tipico della grande solidarietà ed accoglienza del popolo napoletano" si legge nella nota del municipio partenopeo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti derubati a Napoli, i vigili fanno una "colletta" per loro

MonzaToday è in caricamento