Bomba al comando della Polizia Locale di Paderno Dugnano

Lo scoppio nella notte all'esterno dell'edificio in via Buozzi. L'ordigno dai primi rilievi sembra di fabbricazione artigianale con polvere da sparo nera. Nessun ferito


Un ordigno è esploso questa notte davanti al comando della Polizia locale a Paderno Dugnano in via Buozzi.  Lo scoppio è avvenuto poco dopo l'una di notte. La bomba, andata completamente distrutta,  ha divelto una saracinesca dell'edificio.  Dai primi rilievi eseguiti sul posto la realizzazione sembrerebbe essere di tipo artigiananale, con polvere da sparo nera e benzina.I danni alla facciata sono stati significativi. Danni anche all'interno.  Un principio di incendio è stato spento dai Vigili del Fuoco. La zona è stata transennata. Indagini in corso: non si esclude che all'origine dell'atto possa esserci una persona inferocita per una sanzione giudicata  iniqua. La potenza dello scoppio però lascia aperte altre ipotesi. Al momento ad ogni modo non sono arrivate rivendicazioni che possano indurre a pensare a una matrice polica o mafiosa del gesto dell'episodio.

Intanto il tam tam si diffonde in rete. Tanti i commenti di solidarietà ai Vigili su forum e blog.  C'è preoccupazione nelle voci che solcano il web sul blog Paderno7onair. Sara scrive "Solidarietà con l’amministrazione e il corpo dei vigili. Siamo allibiti e siamo senza parole"; Samuele e Ciro (si firmano in due) parlano addirittura di un ritorno "agli anni ‘70, ai tempi delle Brigate Rosse degli anni di piombo e degli anarchici bombaroli". Tutti però indistintamente condannano il gesto. Il più caustico, ma forse il più sensato,  è Lorenzo, che scrive: "Mi auguro che le parti politiche anche avverse concordino un’azione volta ad approfondire il fatto fino ad individuare le origini ed i motivi che l’hanno generato.[...] serve la coesione dell’Amministrazione locale. Non aspettiamo anche qui un sindaco “tecnico”".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento