Paderno Dugnano, picchia il padre: poi entra dalla finestra e minaccia di morte la madre

Il ragazzo, un ventiseienne, è stato arrestato mercoledì dai carabinieri di Paderno Dugnano

Prima, ha picchiato il padre ed è andato via. Poi, non contento, ha forzato una finestra della casa per riuscire ad entrare e terrorizzare sua madre. A salvare i due, per fortuna, ci hanno pensato i carabinieri, che hanno fermato il giovane.

Mercoledì pomeriggio, i militari della tenenza di Paderno Dugnano hanno arrestato un ragazzo di ventisei anni, con alle spalle una storia di dipendenze e non nuovo a comportamenti violenti, che aveva appena aggredito e minacciato i genitori per avere i soldi per la droga. Il primo a finire nel mirino del ventiseienne, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, è stato il padre. Il giovane lo ha picchiato ed è poi uscito di casa, salvo far ritorno qualche ora dopo, entrando dalla finestra.

Ad avere la peggio, questa volta, è stata la madre, minacciata di morte dal figlio, che pretendeva quaranta euro per comprare una “dose”. Gli stessi genitori hanno poi denunciato, per la seconda volta, il figlio, che li tormentava da quasi un mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento