Viveva nel lusso, ma era disoccupato, aveva in casa oltre 2mila euro di droga: arrestato

È successo nella giornata di venerdì 1° giugno a Paderno Dugnano, nei guai un 28enne

Immagine repertorio

Era disoccupato ma aveva un alto tenore di vita. Una circostanza che ha insospettito i carabinieri. Risultato? Le manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo il 1° giugno a Paderno Dugnano, nei guai un giovane di 28 anni, già noto alle forze dell'ordine.

Durante una perquisizione i carabinieri hanno trovato 137 grammi di marijuana e 6 grammi di cocaina. Non solo, passando al setaccio l'abitazione è saltato fuori anche il kit dello spacciatore: bilancino, fornelletto, sostanze da taglio, materiale per il confezionamento. E per il giovane si sono aperte le porte del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento