Rifiuti abusivi del padiglione dell'Oman nel Parco delle Groane: i responsabili ammettono

La ditta a cui era stato affidato lo smontaggio del padiglione Expo dell'Oman si è presentata spontaneamente a Solaro, ammettendo l'accaduto e spiegando che l'attività era stata poi subappaltata a un'altra società

Il materiale ritrovato (Foto Parco Groane)

Quello che resta del Padiglione dell'Oman dopo la conclusione di Expo è nel Parco delle Groane. Si tratta di qualche sacco di spazzatura e alcune strutture smontate, insieme a un inconfondibile pezzo di carta che riporta proprio la dicitura del sultanato dell'Oman. Insieme alla chiusura dei tornelli quindi con Expo, per alcuni, sono state dimenticate anche tutte le promesse di sostenibilità e rispetto dell'ambiente, tanto che i resti della struttura espositiva sono stati barbaramente abbondonati nel verde e abusivamente scaricati.

Dopo il ritrovamento dei rifiuti da parte della Protezione Civile di Senago le verifiche avevano immeditamente ricondotto il materiale al padiglione di Expo dell'Oman ma, prima che gli agenti della Polizia Locale del Parco delle Groane potessero arrivare a loro, i responsabili hanno preferito farsi vivi.

Gli indizi, ritrovati tra i rifiuti, avevano portato la squadra guidata dal comandante della Polizia Locale del Parco Mario Girelli, all’individuazione proprio della ditta presentatasi nei giorni scorsi a Solaro che, a sua volta, aveva subappaltato ad un’altra società lo smaltimento del materiale poi ritrovato nel Parco.

"I responsabili degli scarichi abusivi si sono già dichiarati pronti all’immediato pagamento dei verbali che nelle prossime ore verranno staccati dagli agenti di via della Polveriera 2" comunica una nota ufficiale del Parco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento