Si allenano nonostante il divieto per coronavirus: denunciati e palestra chiusa

Succede a Besana Brianza dove sono scattate tre denunce. All'interno dell'attività i militari hanno sorpreso il titolare e due iscritti impegnati in una seduta di allenamento

Una palestra

Una vera e propria seduta di allenamento in corso a cui hanno preso parte il titolare e due iscritti all'interno di una palestra che in realtà doveva essere chiusa. Questa la scena che si è presentata davanti ai carabinieri che nel pomeriggio di lunedì a Besana Brianza hanno effettuato un controllo all'interno dell'attività.

Nei locali si stavano allenando il titolare insieme a due iscritti e la seduta è stata interrotta dall'arrivo delle forze dell'ordine che hanno disposto a chiusura forzata della palestra. Tra le misure e le restrizioni in vigore con il decreto approvato domenica 8 marzo è prevista anche la chiusura delle palestre fino al prossimo 3 aprile come misura preventiva per il contenimento del contagio da Covid-19. 

I tre sono stati denunciati per la violazione dell'articolo 650 del codice penale che prevede anche l'arresto fino a tre mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento