rotate-mobile
Cronaca Vimercate

L'uomo che ha palpeggiato 9 donne e ragazzine in strada in pochi giorni ora è in carcere

In meno di dieci giorni l'uomo avrebbe molestato nove donne, tra cui anche due minorenni

Nove donne, tra cui due ragazzine di 15 anni, palpeggiate in strada, di giorno, mentre camminavano. Nuove denunce che si sono aggiunte alle quattro iniziali nei confronti dell'uomo che nel 2019 è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale, a Vimercate, dai carabinieri, dopo aver molestato una ragazza di 26 anni. La giovane però ha avuto il coraggio di reagire, ha chiesto aiuto e ha fatto arrestate il maniaco. Era dicembre di tre anni fa: l'uomo, un 51enne brianzolo, sposato e con famiglia, residente a Concorezzo, dopo il fermo era finito ai domiciliari ma le indagini sul caso non si sono mai fermate e ora per il 51enne si sono riaperte le porte del carcere.

Palpeggia 9 donne in strada in Brianza

Dopo l’arresto, i carabinieri della compagnia di Vimercate, avevano invitato eventuali altre vittime a denunciare episodi analoghi perchè in pochi giorni, tra Monza, Vimercate e Concorezzo erano stati almeno tre o quattro i casi segnalati, fino all'arresto nel parchetto di Oreno in flagranza di reato lo scorso 19 dicembre 2019. Ed erano state diverse le donne che avevano deciso di non archiviare quel brutto incontro ma di denunciare: otto le testimonianze – tra cui quelle di due minorenni che all'epoca dei fatti di anni ne avevano 15 - di molestie avvenute in meno di dieci giorni in Brianza. Il 51enne è stato riconosciuto colpevole per tutti gli episodi e ora dovrà scontare una pena di tre anni e otto mesi in carcere come disposto dalla Corte d’Appello di Milano.

Blocca una ragazza e la palpeggia: lei lo fa arrestare

Il 51enne tre anni fa era stato arrestato grazie al coraggio di una ragazza di 26 anni che era finita nella rete del maniaco. L'uomo l'ha seguita mentre camminava da sola in strada in pieno giorno e poi ha allungato il passo fino a raggiungerla e bloccarla, cingendole un braccio intorno al petto da dietro. E l'ha palpeggiata, allungando le mani sopra i jeans. Poi è scappato via. 

Ma non è riuscito ad andare lontano perchè la vittima, una ragazza di 26 anni, nonostante lo choc e la paura ha avuto il coraggio di non lasciarlo scappare e lo ha inseguito, chiamando subito con il cellulare i carabinieri e chiedendo aiuto riuscendo così a fare arrestare il maniaco. Dopo aver urlato e aver messo in fuga il suo aggressore, lo ha rincorso fino al parchetto comunale dove l'uomo ha provato a cercare rifugio. Proprio qui poco dopo i carabinieri della compagnia di Vimercate lo hanno arrestato, trovandolo nascosto dietro a un cespuglio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che ha palpeggiato 9 donne e ragazzine in strada in pochi giorni ora è in carcere

MonzaToday è in caricamento