menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La panchina rossa inauguarata a Monza (Foto da Fb/PD Monza)

La panchina rossa inauguarata a Monza (Foto da Fb/PD Monza)

Una panchina rossa a Monza per dire basta alla violenza contro le donne

L'inaugurazione

Una panchina rossa per fermarsi a riflettere e non dimenticare. A Monza, venerdì 25 novembre, nella giornata per l'eliminazione della violenza contro le donne, in via Gerardo dei Tintori è stata inaugurata una panchina simbolicamente colorata di rosso grazie all'associazione Arco Donna. L'iniziativa che ha visto la partecipazione e il coinvolgimento di istituzioni e dell'amministrazione comunale è stata organizata non solo per denunciare i femminicidi ma per invitare tutti a una riflessione sui cambiamenti culturali necessari a sconfiggere la violenza sulle donne

A Monza, nel 2016, sono state 270 le donne che in vario modo hanno chiesto aiuto contro la violenza e i maltrattamenti subiti.

“Si tratta di dati che rivelano come il fenomeno sia ancora presente, purtroppo, anche nel nostro territorio – commenta il vice sindaco e assessore alle Politiche sociali del Comune di Monza, Cherubina Bertola. Grazie alle rete attivata dagli enti locali e dalle associazioni con il supporto dei servizi socio sanitari e delle forze dell’ordine, oggi però riusciamo ad intercettare con maggiore efficacia le situazioni più preoccupanti e a svolgere quel lavoro di prevenzione delle crisi che è fondamentale per evitare che accada il peggio. La sensibilizzazione dei cittadini è decisiva per mantenere alta l’attenzione sul problema, per questo anche quest’anno esporremo i drappi rossi da tutti gli uffici comunali”, conclude Bertola.

panchina rossa monza violenza-2

(Foto da Facebook/PD Monza)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento