Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca San Gerardo / Via Sant'Andrea

L'arte torna a colorare la palizzata dell'ex Maestoso: all'opera Luca Panucci

Luca Panucci ha 25 anni e vive a Carnate

Panucci all'opera

“Spogli, ma vestiti d'angoscia, soli, ma accompagnati da incubi: sono volti afferrati da un mondo a cui non hanno preteso appartenere, cullati in apparenza da un sonno che occulta insidie e rende vulnerabili. Anche ad occhi chiusi si manifesta il dubbio che il sogno finisca sostituito dall'incubo”.

Sono le parole del critico Vittorio Raschetti a commentare l’intervento artistico realizzato da Luca Panucci martedì scorso nell’area dell’ex cinema Maestoso a Monza dove mesi fa era comparsa la scritta Wall Art “C'è bisogno di arte" a cura di Roberto Spadea poi vandalizzata da chi al bello dell'arte ha mostrato di preferire il degrado.

L'intervento artistico (150 x 150 cm) è stato realizzato lungo la palizzata dell'ex cinema Maestoso in via S. Andrea lo scorso martedì.

“Le opere di Luca Panucci creano un particolare effetto straniante, che restituisce una sensazione di sospesa ambiguità di linguaggio e di complicazione di intenti, tra la spontaneità espressionista, da una parte, e la calcolata stilizzazione manierista, fondata sull'assemblaggio di citazioni e gioco di combinazioni e pastiche, dall'altra” ha spiegato il critico Vittorio Raschetti.

Luca Panucci, 25 anni, vive e lavora a Carnate. Dopo gli studi all'Istituto d'arte di Monza ha frequentato l'Accademia di Brera. “L'approccio con il mondo dell'arte è stato sin dalla più tenera età passione indiscussa” ha spiegato l’artista. “A 17 anni l'interesse per il disegno, la fotografia e il video sono andati oltre al percorso formativo scolastico. Il mio lavoro è partito da una ricerca interna prettamente antropologica, ma strettamente personale; successivamente tramite strumenti digitali la mia visione si è espansa ad altri orizzonti. Ora lavoro su varie tematiche, principalmente sognatrici in contrapposizione con la realtà. La fantasia e l'immaginazione dormienti contro il pensiero e lo stupore della veglia".

Panucci A7-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arte torna a colorare la palizzata dell'ex Maestoso: all'opera Luca Panucci

MonzaToday è in caricamento