Paolo Villa ricoverato in ospedale: trasferito il pensionato indagato per l'omicidio di Ornago

E' piantonato dai carabinieri in un letto d'ospedale nel reparto di psicologia clinica Villa Serena

Dal carcere alla clinica psichiatrica. Paolo Villa, il pensionato indagato per duplice omicidio, è stato trasferito dal carcere di Monza all'ospedale San Gerardo di Monza nel reparto di psicologia clinica Villa Serena dove è piantonato dai carabinieri.

Mentre si continua a indagare sul delitto che ha portato alla morte di Amalia Villa, 85 anni, e Marinella Ronco, 52, madre e figlia, sorella e nipote del pensionato con cui le due donne convivevano nell'abitazione di via Santuario 29 e dove sono state trovate senza vita sabato 10 febbraio, la direzione della casa circondariale di via Sanquirico ha deciso di trasferire l'uomo che si trova in carcere dallo scorso 11 febbraio. 

Il pensionato infatti si sarebbe estraniato dalla realtà, adissociandosi dalla quotidianità e per lui sono stati ritenuti necessari appositi strumenti di supporto che in cella non avrebbe potuto avere. Sulla morte delle due donne Paolo Villa continua a sostenere di non ricordare nulla e di non sapere nulla. Intanto sono arrivati i primi riscontri dalle autopsie effettuate sui cadaveri che complicherebbero ancora di più il giallo: sul corpo della madre, Amalia Villa, non sarebbero state rinvenute ferite o evidenti segni di violenza mentre quelle riscontrate sul cadavere della figlia, tra cui una al polso, potrebbero non essere state determinanti per la morte. Le prime risposte provenienti dall'esame autopico, che ancora non è completo, sembrerebbero non escludere una morte per cause naturali.

Per ricostruire quanto accaduto e fare chiarezza sulla posizione del pensionato che al momento è il solo indagato per il delitto bisognerà attendere anche i riscontri degli esami tossicologici che riveleranno se le due donne avessero assunto sostanze letali e i risultati degli accertamenti istologici. Intanto il pm monzese che si occupa del caso, Emma Gambardella, sta valutando la possibilità della scarcerazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento