Concorezzo, Papa Francesco benedirà il nuovo altare

Il pontefice benedirà la prima pietra del nuovo altare della chiesa parrocchiale.

Concorezzo, il nuovo altare della chiesa parrocchiale sarà benedetto da Papa Francesco.

CONCOREZZO - Restyling in vista per la chiesa dei Santi Cosma e Damiano di Concorezzo.

Il parroco, don Pino Marelli, ha annunciato l’imminente costruzione di un nuovo altare principale, di cui verrà ampliato il presbiterio.

La notizia è che sarà Papa Bergoglio  in persona  a benedire la prima pietra del monumento, i cui lavori di edificazione cominceranno entro la fine di settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un investimento da 150mila euro. Una cifra importante per la parrocchia concorezzese che, in un momento di crisi come questo, forse stride un po’ con l’austerità predicata e professata dall’amatissimo pontefice argentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Milano, va a trovare il papà in ospedale ma trova il letto vuoto: "Suo padre è morto da ieri"

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento