rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Pappagallino smemorato trova casa grazie alla musica degli Addams

La storia di Rico

È giunto al rifugio Enpa di Monza senza sapere da dove provenisse e chi fossero i suoi proprietari. Ma fischiettava sempre uno stesso motivetto, quasi a voler aiutare i volontari a riportarlo a casa. Il calopsite, ospite dell’Enpa, un pappagallino dalla livrea grigia e con un inconfondibile ciuffo giallo sulla testa, intonava la musichetta degli Addams.

E grazie a questa curiosa peculiarità non ha trovato la sua famiglia di un tempo ma una nuova casa dove essere accolto e accudito. Nei giorni successivi all’arrivo dell’esemplare Vittoria, una volontaria ENPA, ha trovato su un sito dedicato ai pappagalli persi e trovati l'appello di una famiglia che due anni prima aveva smarrito un calopsite (Nymphicus hollandicus) di nome Rico.

Come segno identificativo la famiglia aveva indicato proprio la capacità di fischiettare la musica degli Addams. Nono stante il dettaglio così preciso però, quando la famiglia giunge al rifugio dell’Enpa scopre che non si tratta del loro pappagallino perché l’esemplare oltre alla musica degli Addams sapeva dire il suo nome e anche "ciao”. Nonostante tutto la famiglia ha deciso di adottare lo stesso il calopsite e anche se l’animale non ha dato cenni di riconoscere le persone come i suoi vecchi padroni potrebbe anche aver dimenticato con il tempo sia il legame che le sua capacità vocali. La vicenda si è conclusa comunque con un lieto fine: Rico o non Rico, il pappagallino è stato adottato dalla famiglia che adesso ha intenzione di adottare anche una femmina arrivata in canile da poco per fargli compagnia, giusto il tempo di capire se sia stata smarrita oppure no.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pappagallino smemorato trova casa grazie alla musica degli Addams

MonzaToday è in caricamento