Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Viale Cavriga

Il Parco di Monza fa il "tagliando": arriva la terapia con gli asinelli

Quattro nuovi progetti: dall'infopoint per turist a sperimentazioni interessanti come l'opoterapia, la terapia con gli asini

MONZA -  Il Parco di Monza  fa il "tagliando": predisposto un piano di interventi da circa 300mila euro, che comprendono un nuovo info-point per turisti nei pressi della porta di Monza ( in fondo a viale Cavriga),  una nuova sede per il Centro documentazione e il recupero di due sale macine alla Cascina dei Mulini Asciutti.

Dulcis in fundo, per il polmone verde si pensa a un  interessante progetto di onoterapia: si tratta di una  variante di pet teraphy diffusa soprattutto in Francia, Stati Uniti e Svizzera basata sul contatto tra il paziente e gli asini, animali di taglia ridotta e lenti nei movimenti, che sembrano riuscire meglio di altri ad entrare in relazione con i pazienti. La sede designata è la Cascina Costa Alta. Le risorse potrebbero essere recuperate attraverso un bando della Fondazione Monza e Brianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parco di Monza fa il "tagliando": arriva la terapia con gli asinelli

MonzaToday è in caricamento