Bosco della droga: proseguono i controlli dei carabinieri nel Parco delle Groane

Nei giorni scorsi i militari hanno battuto al setaccio tutto il supermarket della Lega

Immagine repertorio

Non si fermano nemmeno ad agosto i controlli nel “supermarket dello spaccio”: la vasta area del Parco delle Groane tra Ceriano Laghetto, Solaro e Cesano Maderno dove esiste uno dei più vasti fenomeni di vendita di droga in Lombardia. 

I controlli sono avvenuti nella notte tra lunedì e martedì. Venti gli uomini utilizzati, tra compagnia di Desio e Cio (compagnia di intervento operativo) di Milano. Le forze dell’ordine hanno perlustrato palmo a palmo le stazioni, ma anche i boschi, scoprendo che, nemmeno ad agosto inoltrato, la compravendita di droga si interrompe. Anzi. 

Alla fine, dopo tre ore di intensi controlli, sono stati distribuiti cinque fogli di via, ad altrettanti clienti delle province di Como e Milano. Uno di loro aveva già ricevuto il foglio di via in precedenza. Sono stati denunciati per detenzione di stupefacenti anche un uomo di 35 anni di Solaro e due minorenni, sempre di Solaro. Tutti e tre sono stati sorpresi a spacciare droga nel parchetto di via Giusti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento