menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una parete di arrampicata "intelligente" per i piccoli al centro Maria Letizia Verga

L'iniziativa

Un parete di arrampicata per permettere ai piccoli di arrampicarsi, fare attività fisica e mettersi alla prova durante il periodo di cura. L’installazione è stata realizzata grazie al contributo di Borealis per supportare il trattamento dei bambini e ragazzi affetti da leucemia e linfoma presso la struttura monzese con opzioni di terapia innovative per contrastare l'atrofia muscolare durante il trattamento della malattia. La parete di avvale di supporti per arrampicata traslucidi di nuovo sviluppo, che corrispondono a un software personalizzato.

"Questo impegno sociale combina spirito positivo e sport per i bambini e adolescenti. Il nostro obiettivo era quello di regalare un sorriso ai bambini, soprattutto in questo periodo difficile, durante la pandemia di coronavirus" ha dichiaratoGabriele Poinsitt, Location Leader Borealis Italia. L'installazione di supporti per arrampicata traslucidi è parte di un progetto di ricerca mirato a valutare l'impatto degli esercizi di precisione sui bambini affetti da leucemia e linfoma e/o sottoposti a trapianto di cellule staminali. I nuovi supporti per arrampicata sono sensibili al tatto, il che consente la misurazione dei miglioramenti della velocità di movimento.

"Alleneremo i nostri "piccoli atleti" tre volte a settimana. A loro piace già arrampicarsi, ma con questo sistema interattivo traslucido miglioreranno sicuramente sia le loro abilità fisiche, sia la loro vitalità", afferma la Dottoressa Francesca Lanfranconi, Coordinatrice medica presso Maria Letizia Verga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento