Pomeriggio di terrore per un parroco nella Brianza lecchese

La brutta avventura di Don Costantino a Osnago legato e picchiato dai banditi

Quando ha sentito bussare alla porta non avrebbe mai immaginato che si sarebbe trovato faccia a faccia con i suoi aguzzini. E' stato un pomeriggio di terrore, violenza e paura quello di giovedì a Osnago per don Costantino che è stato aggredito, legato a una sedia, e poi ferocemente picchiato da alcuni balordi forse a scopo di rapina.

A mettere fine alle botte è stato solo l'intervento del sacrestano allarmato dalle urla del parroco che hanno anche messo in fuga i malviventi. I carabinieri - concluso il sopralluogo - hanno dato il via alle ricerche mentre l'uomo di Chiesa è stato trasportato in ospedale per le cure necessarie. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento