Cologno, usa la patente di un'altra persona per evitare la multa: denunciato

È successo a Cologno Monzese, nei guai un ragazzo albanese di 22 anni

Lo scorso agosto aveva preso una multa per aver viaggiato senza biglietto su un mezzo pubblico. Ai controllori aveva dato la patente di una persona molto simile a lui.

Pensava di evitare la sanzione, ma non l'ha fatta franca: è stato scoperto e denunciato per false dichiarazioni sull’identità personale. È successo nella giornata di domenica a Cologno Monzese, nei guai un cittadino albanese di 22 anni. Il giovane — come riportato in una nota diffusa dai carabinieri della compagnia di Sesto — è stato smascherato dai militari dell'Arma durante un controllo stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fermato dalle forze dell'ordine ha mostrato i documenti d'identità e il permesso di soggiorno. Davanti al suo nervosismo sono scattati ulteriori accertamenti e durante la perquisizione dell'auto è stata trovata una patente di guida intestata a un italiano e una multa emessa a nome di quest'ultimo. Data l’eccezionale somiglianza del 22enne al titolare del documento, i carabinieri hanno ulteriormente sviluppato gli accertamenti, scoprendo che la patente era stata smarrita a luglio e che l’albanese, venutone in possesso, se ne era servito per evitare la sanzione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento