Proprietaria di negozio di arredamenti patteggia

La donna era diventata celebre per le televendite

E' finita. Ha patteggiato 3 anni e 4 mesi la proprietaria di un noto marchio di arredamenti. La donna era diventata nota per le sue televendite.

QUATTRO MILIONI - L'imprenditrice era stata arrestata con il marito a giugno 2011. L'uomo ha patteggiato una pena a 3 anni e 10 mesi di reclusione pochi giorni fa. L'accusa per entrambi è di aver distratto dalle casse della società una cifra attorno ai 4 milioni di euro.  Entrambi sono tornati in libertà, dopo un periodo ai domiciliari nella casa di Besana Brianza. Due settimane fa i mobili dell'azienda erano finiti all'asta giudiziaria in via Aspromonte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento