Cronaca Centro Storico / Piazza Trento Trieste

Gran Premio alle porte: "Monza non dà una bella immagine di sé"

Sui social network infiamma il malcontento per lo stato in cui versa il centro del capoluogo brianzolo a meno di tre settimane dall'appuntamento più atteso

Per alcuni bisogna intervenire in tempo per il Gran Premio, per altri è necessario terminare i lavori e finirli bene per la città e i suoi residenti.

Sui social network è infiammata la polemica per lo stato in cui versa la pavimentazione del centro della città di Teodolinda, in particolare l'area di piazza Trento e Trieste dove da tempo è stato avviato il cantiere ma i lavori non sono stati ultimati.

Bersaglio delle critiche dei cittadini che si aspettavano di più sono anche i "rattoppi" del manto stradale di via Carlo Alberto dove una colata nera ha sostituito la vecchia e caratteristica ma rovinata pavimentazione in un tratto, facendo apparire la strada come un puzzle composto da pezzi sbagliati.

Oltre al disagio che il ritardo e la necessità di un intervento rapido comportano per il centro cittadino in tanti hanno lamentato il problema delle buche disseminate in città che causano cadute e costituiscono un pericolo per pedoni, ciclisti e centauri.

Le abbondanti piogge sicuramente non hanno aiutato a risolvere la situazione ma hanno solo accentuato il problema. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Premio alle porte: "Monza non dà una bella immagine di sé"

MonzaToday è in caricamento