Cronaca

Pedofilo 77enne viene arrestato e tenta il suicidio

Per lui l'accusa è di violenza sessuale aggravata nei confronti di una bimba di 10 anni. Dopo la convalida dell'arresto da parte del gip il pensionato ha tentato il suicidio

E' finito in arresto con l'accusa di violenza sessuale aggravata a 77 anni e poi ha tentato il suicidio.

I fatti sono accaduti a Carate Brianza dove i carabinieri della compagnia di Seregno nei giorni scorsi hanno arrestato l'uomo che, secondo le accuse, avrebbe molestato in luoghi pubblici una bimba di 10 anni.

Il presunto orco, dopo essere riuscito a ottenere la fiducia dei genitori della piccola che mai avrebbero immaginato quello che sarebbe stato capace di fare, l'avrebbe molestata in luoghi pubblici.

Dopo la convalida dell'arresto da parte del gip del Tribunale di Monza per il preunto pedofilo sono stati disposti i domiciliari e nella sua abitazione brianzola il 77enne ha tentato il suicidio.

L'uomo ha ingerito un elevato quantitativo di farmaci cercando di togliersi la vita: è stato trasportato d'urgenza in ospedale e ricoverato.

Al momento è fuori pericolo di vita ed è piantonato dai carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedofilo 77enne viene arrestato e tenta il suicidio

MonzaToday è in caricamento