Incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia sulla 91, arrestato a Cologno

Le immagini dell'autobus hanno confermato il racconto della ragazzina, poco più che una bambina. L'uomo è adesso accusato di atti sessuali su minorenne. La ricostruzione

Per la ragazzina, poco più di una bambina di 12 anni, quel viaggio tra viale Campania e piazzale Piola a Milano deve essere sembrato interminabile. Un incubo durato diversi minuti, durante i quali uno sconosciuto sull'autobus della linea 91 l'aveva costretta a farsi toccare le parti intime. Così, nascosto in un angolo, il suo aguzzino l'aveva palpeggiata con insistenza, mentre la 12enne era pietrificata per quanto le stava accadendo.

Ragazzina abusata sul bus

Quell'orrore, che succedeva il 28 ottobre 2019, era stato poi denunciato coraggiosamente dalla minore insieme alla sua babysitter, lo stesso giorno dei fatti. Le indagini immediate della Squadra Mobile della questura di Milano, con la collaborazione dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Metropolitana, hanno permesso di individuare il responsabile, un cittadino salvadoregno di 41 anni che abita a Cologno Monzese, alle porte della Brianza.

Le telecamere di Atm confermano la violenza sessuale

Contro l'uomo, sabato 25 gennaio, è stata eseguita l'ordinanza degli arresti domiciliari, emessa il 24 gennaio dal gip del Tribunale di Milano Anna Calabi su richiesta del procuratore aggiunto della Repubblica Maria Letizia Mannella e del sostituto procuratore Ilaria Perinu. Il 41enne, accusato di atti sessuali su minorenne, è stato trovato nell'indirizzo di residenza a Cologno Monzese.

Violenza sul bus, la 12enne parla in sede protetta

Dopo la denuncia della babysitter, con la quale la minore si era confidata, era stata la 12enne a confermare l'incubo vissuto anche agli investigatori, in sede di audizione protetta. I poliziotti hanno avuto conferma dei fatti anche grazie alla visione delle immagini riprese dalle telecamere installate a bordo del mezzo e fornite dalla società Atm. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora si sta cercando di capire se possa trattarsi di un 'maniaco' seriale e si cercano eventuali altre vittime, spesso reticenti nel denunciare per un eccesso di pudore o paura di ritorsioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento