Pedopornografia, maxi operazione in Lombardia: 4 arresti e 18 indagati

Le persone finite in manette sono state trovate in possesso di ingenti quantitativi di materiale pedopornografico

Quattro arresti e diciotto persone indagate. Questi i numeri della maxi operazione di contrasto alla pedopornografia condotta dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni della Lombardia e coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano.

Nell'ambito dell'indagine sono finite in manette quattro persone trovate in possesso di ingenti quantitativi di materiale pedopornografico. Il blitz è scattato nella mattinata del 20 giugno e sono state effettuate perquisizioni in Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Marche.

Seguiranno ulteriori dettagli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento