Accompagnava le prostitute al "lavoro", protettore 83enne denunciato

L'uomo è stato sorpreso durante un controllo della polizia locale nell'ambito dell'operazione SMART

I controlli sulle strade di Monza (Foto Daniele Bennati/MonzaToday)

Viaggiava in macchina, di notte, con due giovanissime ragazze straniere con abiti succinti e anticoncezionali al seguito. Un pensionato di 83 anni, residente a Sesto San Giovanni, nella notte tra sabato e domenica a Monza è stato fermato a bordo della sua Volkswagen Polo durante uno dei posti di controllo previsti dall'operazione SMART, che ha visto il capoluogo brianzolo capofila per i controlli attivati in 280 comuni sul territorio. 

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia locale che hanno intercettato l'uomo in viale Campania, l'83nne accompagnava le giovanissime lucciole sui marciapiedi della città per lavorare, svolgendo le funzioni di un protettore. Nei confronti pensionato milanese così è scattata una denuncia per sfruttamento della prostituzione. 

Guarda il video | Controlli a Monza 

gg-2

Al momento del controllo le due giovani ragazze, entrambe nigeriane di 22 e 19 anni, hanno tentato di allontanarsi e hanno aggredito con calci, spintoni e testate gli agenti. Una volta accompagnate in comando e perquisite, sul contro delle due straniere sono emersi numerosi precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, reato per il quale sono state nuovamente denunciate. Addosso entrambe avevano numerosi anticoncezionali e abiti succinti, elementi che hanno confermato l'ipotesi investigativa che vedeva l'83enne coinvolto in una attività di sfruttamento della prostituzione. 

La vettura su cui il pensionato viaggiava è stata sequestrata. 

"Devo dire grazie a Regione Lombardia per aver messo a disposizione le risorse per poter fare questi controlli" ha detto l'assessore Federico Arena, presente durante i controlli del servizio notturno. "A Monza siamo impegnati su più fronti: al di là del controllo stradale contro la guida sotto effetto di sostanze alcoliche o sostanze stupefacenti e dei controlli generali sulle autovetture, grazie al progetto di questa sera siamo riusciti a debellare anche il fenomeno della prostituzione in città e oggi le strade sono pulite". L'assessore ha annunciato controlli nelle prossime settimane per tenere alta l'attenzione su questo tema.

arena-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento