rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Insulti, botte e maltrattamenti alla moglie: 70enne allontanato dalla casa familiare

I poliziotti del commissariato di Monza hanno notificato al pensionato il divieto di avvicinamento e l'allontanamento dalla dimora di famiglia

Insulti, umiliazioni, maltrattamenti e in alcune occasioni anche botte. Per anni una giovanissima ragazza ha subito nel silenzio le vessazioni che il marito, molto più grande di lei, le riservava quotidianamente.

La donna, 25 anni, straniera, alla fine ha trovato il coraggio di denunciare e di uscire dalla trappola di quel matrimonio. Qualche mese fa la 25enne si è presentata in commissariato a Monza e ha raccontato tutto agli agenti della polizia di Stato. Secondo quanto ricostruito, la ragazza da diversi anni era costretta a vivere accettando i maltrattamenti del marito 70enne che le aveva reso la vita impossibile senza perdere occasione per denigrarla e minacciarla.

Dopo aver raccolto i riscontri necessari e aver condotto le verifiche, i poliziotti hanno trasmesso tutto all'autorità giudiziaria che ha disposto l'applicazione della misura di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento. Il prvvedimento è stato eseguito nella giornata di giovedi' quando i poliziotti si sono presentati alla porta dell'abitazione del 70enne e lo hanno invitato a raccogliere i suoi effetti personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti, botte e maltrattamenti alla moglie: 70enne allontanato dalla casa familiare

MonzaToday è in caricamento