rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Stalking

Lo stalker 80enne che perseguita la vicina (con insulti sessuali) e tenta di investirla in moto

Per il pensionato, già affidato in prova ai servizi sociali, è scattato il divieto di avvicinamento: dovrà stare ad almeno due metri di distanza dalla donna

Biglietti offensivi a sfondo sessuale infilati sotto la porta, spazzatura abbandonata vicino a casa, uova sull'auto e acqua gettata giù dal balcone. Vittima delle persecuzioni di un uomo di 80 anni, suo vicino di casa, per mesi è stata una 54enne brianzola. E in una occasione l'uomo aveva anche tentato di investirla con il suo motorino, le avrebbe tirato un calcio e sputato addosso.

Ora per il pensionato, già affidato in prova ai servizi sociali, è scattato il divieto di avvicinamento. Dovrà stare a una distanza di almeno due metri dalla donna in caso di incontro casuale in strada o negli spazi comuni del condominio.

Quell'ossessione per la vicina che poi si era trasformata in una persecuzione malata era iniziata durante il lockdown, nel marzo 2020. E da allora la donna - che non aveva mai corrisposto le attenzioni del vicino - aveva iniziato a vivere un incubo tanto da arrivare prima a presentare un esposto ai carabinieri e poi a denunciare gli episodi. Quando usciva di casa portava con sé uno spray al peperoncino e temeva di incontrare l'80enne che spesso si appostava proprio vicino alla sua abitazione per incrociarla.

Insulti, spazzatura e il tentato investimento in moto

Pedinamenti, appostamenti che poi si erano trasformati addirittura in "agguati". Secondo quanto documentato con la denuncia raccolta dai carabinieri che ha poi portato l'autorità giudiziari a emettere il provvedimento, l'80enne avrebbe indirizzato alla vicina insulti di ogni tipo, avrebbe lasciato dell'immondizia vicino all’ingresso dell’abitazione, le avrebbe infilato sotto la porta di casa biglietti offensivi a sfondo sessuale, suonando insistentemente il campanello e gettandole dell'acqua dal proprio balcone e uova sulla macchina. 

L’anziano l’avrebbe anche pedinata e si sarebbe appostato nelle aree comuni del condominio aspettandola, minacciando di investirla con il proprio motorino e attuando manovre spericolate, avvicinandosi a tutta velocità alla donna per cambiare poi all'improvviso direzione. Inoltre, in una occasione, l’avrebbe colpita con un calcio mentre i due si trovavano sulle scale condominiali, arrivando anche a sputarle addosso.

Il divieto di avvicinamento

Nei giorni scorsi i militari hanno quindi eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna, provvedimento con il quale l’80enne è tenuto a restare a distanza di almeno due metri dalla vittima in caso incontro casuale per strada o nelle parti condominiali, di non avvicinarsi alla porta della sua abitazione e alle relative pertinenze, oltre che di non comunicare neppure a distanza con la predetta persona offesa, evitando di rivolgerle la parola e astenendosi dall'inviarle biglietti o altri scritti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo stalker 80enne che perseguita la vicina (con insulti sessuali) e tenta di investirla in moto

MonzaToday è in caricamento