Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Limbiate / Via Maurizio Galimberti

Persia, una labrador di Limbiate per la "campionessa" di nuoto veronese

Il Lions Club San Bonifacio-Soave ha donato a Cristina Albicini, ragazza ipovedente un cane addestrato, confermando ancora una volta la bontà delle iniziative del club

LIMBIATE -  Aiutare chi necessita di una mano è sempre una cosa bella. Saper di poter contare sull’aiuto di qualcuno è importante e consente di poter continuare a vivere nel migliore dei modi.

E’ il caso di una ragazza ipovedente sambonifacese, Cristina Albicini, a cui è stato donato un labrador addestrato nel famoso Centro di addestramento cani guida per ciechi di Limbiate. La notizia è stata riportata dal sito web l'Arena.  Persia è il nome del cane guida che il Lions Club San Bonifacio-Soave, nel veronese,  ha donato alla "campionessa" di nuoto: si, perchè Cristina, dipendente comunale nella vita di tutti i giorni, nel tempo libero ha ottenuto ottimi risultati nello sport. Grazie a questo cane, la giovane infatti riesce ad andare a lavoro e in piscina: Persia l'aiuta a salire su treni e autobus.

Prima della consegna, Cristina si è dovuta trasferire a Limbiate per una settimana di addestramento con il cane: nessun problema  per lei che era partita volontaria in Guinea Bissau, Costa D'avorio e Tanzania. La scuola per cani guida di Limbiate, unica in Italia, istituita più di 50 anni fa, ha già donato cani guida a quasi 2000 ciechi. L'addestramento di un cane costa 20-25mila euro; la scuola è sostenuta dai Lions Club italiani. La cerimonia ufficiale di consegna si è svolta in sala Barbarani a San Bonifacio, presenti il sindaco Antonio Casu con l'assessore Lodovico Guariso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Persia, una labrador di Limbiate per la "campionessa" di nuoto veronese

MonzaToday è in caricamento