Tre persone intossicate dal gas in casa: notte di paura a Lissone

Sul posto, in via Valle, ambulanze e vigili del fuoco. Tre persone ricoverate al Niguarda in codice giallo

Sul posto ambulanze e vigili del fuoco

Notte di paura a Lissone, in via Valle, dove tre persone sono state soccorse per un avvelenamento da monossido. Sul posto, informa l'azienda regionale emergenza e urgenza, sono intervenute ambulanze e vigili del fuoco poco prima delle due di notte. 

Le tre persone, di cui due anziane, sono state trasportate in codice giallo all'ospedale Niguarda di Milano. Dalle prime informazioni sembra che le loro condizioni non siano gravi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ipotesi, la causa dell'avvelenamento potrebbe essere un difetto o un guasto all'impianto di riscaldamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento