Manca l'acqua nel fiume Lambro, pesci intrappolati nelle pozze: è maxi moria

È successo nella mattinata di martedì 2 luglio. Il caso è stato segnalato all'Aipo

I pesci (Franco P. M./ Mt)

È moria di pesci nel Lambro all'interno del Parco di Monza. Numerosi animali sono stati trovati privi di vita nello specchio d'acqua nella mattinata di martedì 2 luglio. 

Il fatto è stato segnalato da diversi cittadini alla polizia locale e sul posto sono intervenuti i tecnici del comune. La moria, come riferito dal Piazza Trento e Trieste, si è verificata nel tratto del fiume all'interno del Parco e nel centro di Monza. La causa? È dovuta alla mancanza di acqua nel Lambro e quindi al fatto che i pesci sono rimasti "intrappolati" all'interno di pozze non abbastanza ossigenate. Nessuna sostanza inquinante, quindi.

Video | Pesci intrappolati nel Lambro: è maxi moria

Il caso è stato segnalato ad Aipo (Agenzia Interregionale per il fiume Po, competente per il Lambro) che interverrà per rimuovere i pesci morti.

Pesci morti nel Lambro: i precedenti

Non è la prima volta che si verifica una moria di pesci: era accaduto il 18 giugno e sul caso sta indagando la polizia locale di Milano che ha disposto delle analisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento