menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche a Monza niente botti a Capodanno: in arrivo un'ordinanza

La decisione è stata annunciata dal sindaco Dario Allevi e dal comandante della polizia locale Vergante

Monza dice no ai botti nella notte di Capodanno. Anche il capoluogo brianzolo ha scelto di vietare i petardi e i fuochi d'artificio nella serata del 31 dicembre, come accadrà anche a Lissone.

Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco Dario Allevi, insieme al comandante della polizia locale Piero Vergante. Due le motivazioni - ha spiegato il primo cittadino - per cui la città di Monza ha scelto di festeggiare senza botti. "Vogliamo evitare che la sera di Capodanno si trasformi in un bollettino di guerra con feriti - ha detto Allevi - e poi vogliamo pensare anche ai nostri amici a quattro zampe". 

A Monza la sera del 31 dicembre "non si potranno sparare botti" e per i trasgressori sono previste sanzioni che a breve saranno definite nell'ordinanza che porterà la firma del sindaco. "Ritengo che sia da città civile non festeggiare con queste usanze anacronistiche" ha concluso Allevi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento