Pia Maria Lina Mapelli, la donna uccisa con due coltellate al petto da suo marito

Il dramma è avvenuto nella mattinata di lunedì 1° ottobre nella loro abitazione di Vimercate

Immagine repertorio

Non è ancora chiaro cosa abbia scatenato la follia omicida nella mente di Luigi Maiocchi, l'82enne che nella mattinata di lunedì 1° ottobre ha ucciso a coltellate la moglie Pia Maria Lina Mapelli (77 anni) e ferito alla mano una vicina di casa di 87 anni. L'omicidio — secondo una prima ricostruzione — è avvenuto intorno alle 9.30, probabilmente dopo una furiosa lite consumatasi nel loro appartamento al primo piano di una palazzina di via Pellizzari a Vimercate.

L'uomo avrebbe impugnato un coltello da cucina e si sarebbe scagliato contro la moglie sferrandole due fendenti al petto. Quando è uscito di casa si è trovato davanti un'anziana vicina di casa di 87 anni che, insospettita dalle urla provenienti dall'appartamento della coppia, era uscita sul pianerottolo per capire cosa stesse accadendo. Maiocchi l'avrebbe quindi aggredita, lei per difendersi si sarebbe coperta il volto con le mani, finendo a sua volta ferita.

A chiamare il 112 è stato il figlio dell'87ennne: sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno fermato l'anziano. La 77enne, soccorsa dai sanitari del 118, era stata accompagnata al pronto soccorso del San Gerardo in codice rosso e sottoposta a un delicato intervento chirurgico, ma è morta nella tarda mattinata a causa dei profondi fendenti. Meno grave, invece, la donna di 87 anni: è ferita ma le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Maiocchi è stato fermato dai carabinieri con l'accusa di omicidio volontario e attualmente è stato trasferito nel carcere di Monza in attesa della convalida dell'arresto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Vimercate con il Pm della procura di Monza Salvatore Bellomo. Secondo quanto trapelato sembra che non fossero mai denunciati episodi di violenza nel passato della coppia, che aveva tre figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento