Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Lissone

Nasconde piantagione con 70 piante di marijuana dentro a una botola: arrestato

È successo a Lissone, nei guai un uomo di 44 anni arrestato dai carabinieri

Una coltivazione di marijuana ricca di settanta piante nascosta in un seminterrato segreto. Dal quale si accedeva da una botola, al piano superiore, nascosta dietro a un armadio. A scoprire la singolare attività, in un’abitazione nel quartiere San Giorgio di Lissone, sono stati i carabinieri di Desio. In manette per detenzione e spaccio di stupefacenti è finito un 44enne di Lissone. Scoperti anche 500 grammi di droga essiccata, pronta per essere smerciata a piccole dosi.

Per riuscire a scoprire la piantagione, i carabinieri hanno dovuto perquisire a fondo e a lungo l’intera abitazione. I militari hanno insistito, insospettiti dall’intenso aroma di marijuana che era avvertibile nella casa. L’inchiesta era partita da una segnalazione giunta in caserma da alcuni residenti.

Aperta la botola, le forze dell’ordine si sono imbattuti in una vasta  serra interna di coltivazione, con tanto di impianto di illuminazione, essicazione e ventilazione delle oltre settanta piante di cannabis, rinvenute sul posto, alcune ancora piccole, altre già alte e rigogliose. Il giudice del Tribunale di Monza ha convalidato l’arresto disponendo la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde piantagione con 70 piante di marijuana dentro a una botola: arrestato

MonzaToday è in caricamento