menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia e minaccia di morte anziano a Brugherio, arrestato mentre aspetta il figlio a scuola

L'uomo, 42 anni, albanese, è stato arrestato giovedì a San Gaudenzo (Toscana) mentre attendeva il figlio all'uscita della locale scuola elementare

Avrebbe aggredito, picchiato e minacciato di morte con un coltello un anziano a causa di una discussione per motivi legati ai soldi. Giovedì pomeriggio, dopo alcuni mesi di indagini che avevano fatto seguito alla denuncia presentata a giugno, a Brugherio, dalla vittima - un 77enne - un uomo è stato arrestato.

Si tratta di un cittadino albanese di 42 anni che è stato fermato giovedì pomeriggio a San Godenzo (Toscana) mentre attendeva il figlio all'uscita della locale scuola elementare. 

Nella querela presentata ai carabinieri l'anziano raccontò di essere stato aggredito, picchiato, minacciato di morte con un coltello, rapinato del cellulare ed infine chiuso a chiave nell’abitazione di un suo conoscente affinché non potesse chiedere aiuto, da un uomo di origine straniera di cui conosceva solo il nome e con cui aveva discusso per motivi di denaro.

Gli accertamenti svolti dai militari brianzoli hanno consentito di identificare con certezza l’uomo, nel frattempo trasferitosi con la compagna e i figli nella provincia di Firenze, dove svolgeva saltuariamente lavori da muratore, e di deferirlo alla competente Procura della Repubblica.

Appena emessa la misura, i carabinieri di San Godenzo si sono messi sulle tracce dell’uomo e lo hanno appunto arrestato giovedì davanti alla scuola del figlio. Ora l’uomo, 42enne di origini albanesi, si trova nel carcere di Sollicciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'appello di Jacopo, 7 anni: "Aiutatemi a ritrovare il mio pupazzo"

social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento