I carabinieri gli chiedono i documenti, lui li picchia e scappa: arrestato

È successo a Bellusco nella serata di domenica 23 settembre, nei guai un 21enne

Immagine repertorio

Resistenza a pubblico ufficiale. È l'accusa a cui deve rispondere un ragazzo nigeriano di 24 anni, incensurato, che nella serata di domenica 23 settembre ha picchiato i carabinieri che lo stavano inseguendo.

Tutto è iniziato vicino al Carrefour di Bellusco dove i militari, come riportato in una nota diramata dalla compagnia di Vimercate, lo hanno fermato per un controllo. Lui, per tutta risposta, è scappato.

Le forze dell'ordine lo hanno rincorso fino a via Sulbiate dove è stato braccato, ma lui non si è arreso: è riuscito a divincolarsi con energici spintoni scappando ancora. L'epilogo è avvenuto pochi istanti dopo quando i militari lo hanno bloccato e arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Addosso gli sono stati trovati contanti per alcune centinaia di euro, banconote di cui non ha saputo indicare la provenienza. Per lui sono scattate le manette e dopo la direttissima è stato sottoposto all'obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

Torna su
MonzaToday è in caricamento