Disturba i clienti del Bingo, poi picchia i carabinieri: arrestato

In manette è finito un egiziano del '88, in Italia senza fissa dimora. Quando ha visto i carabinieri, gli si è scagliato contro colpendoli con calci e pugni. E' stato arrestato

Prima ha aggredito gli addetti alla sicurezza del Bingo. Poi, ha fatto lo stesso con i carabinieri, costringendo i militari a immobilizzarlo e ammanettarlo. 

H.A., egiziano ventiseienne, irregolare in Italia, è stato arrestato sabato sera dai carabinieri di Nova Milanese, intervenuti presso la sala Bingo cittadina. Lo straniero, in evidente stato di agitazione, aveva infastidito i clienti del locale e aveva costretto gli uomini della security a una violenta colluttazione per fermarlo. 

Alla vista dei carabinieri, il ventiseienne è andato su tutte le furie e ha cominciato a colpire i militari con calci e pugni. Immobilizzato e ammanettato, il giovane è stato arrestato e portato in caserma. 

E’ accusato di “resistenza con violenza a pubblico ufficiale” e sarà processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento