Colpisce la compagna al volto con la stampella durante una lite: arrestato

Pugni e colpi al viso e alla testa tra le mura domestiche

Ancora un caso di violenza contro le donne a Monza. A San Rocco i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile lunedì sera sono intervenuti in un'abitazione in seguito a una violenta lite familiare durante la quale un uomo di 48 anni ha colpito al volto e alla testa la compagna.

La discussione è iniziata tra le mura dell'appartamento in zona San Rocco e dalle parole poi l'uomo è subito passato alle mani e ha aggredito con pugni al volto e alla testa la compagna. Durante gli attimi di violenza il 48enne ha impugnato una stampellla e si è scagliato contro la donna.

Sul posto insieme ai carabinieri che hanno tratto in salvo la vittima impedendo che la furia violenta dell'uomo potesse proseguire è intervenuto anche il personale del 118 che ha soccorso la signora e l'ha trasferita all'ospedale San Gerardo di Monza. Qui i medici hanno riscontrato diverse lesioni al volto guaribili in 25 giorni. 

L'uomo, che ha alle spalle diversi piccoli precedenti, è stato arrestato per lesioni personali aggravate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento