Sul bus senza biglietto, picchia il controllore: arrestato un 37enne

In manette è finito un 37enne camerunense. Il controllore, spintonato e aggredito, ha riportato qualche ferita lieve. I carabinieri lo hanno poi bloccato e arrestato. Il fermo è stato convalidato per direttissima

Il 37enne è stato arrestato - Foto repertorio

Prima si è rifiutato di fornire il suo nome e cognome. Poi, non contento, ha preso il controllore per un braccio, lo ha colpito e lo ha fatto cadere a terra. 

“Show” lunedì pomeriggio in piazza Castello a Monza di un trentasettenne del Camerun, arrestato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile di Monza per i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per rifiuti di indicazioni sulla propria identità. 

L’uomo, a bordo dell’autobus che viaggiava sulla tratta Trezzo-Monza, è stato scoperto senza biglietto da un controllore, che ha così iniziato a compilare la multa. In pochi attimi, però, la situazione è precipitata con il trentasettenne che ha afferrato la vittima, l’ha spintonata e l’ha fatta cadere al suolo, procurandogli qualche ferita - per fortuna - lieve. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri, che hanno bloccato l’aggressore. Nel corso del giudizio per direttissima, l’arresto è stato convalidato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento