Cronaca Bernareggio

Picchia una donna per rubarle i biglietti di Expo: arrestato 21enne

Nei guai un giovane greco residente a Bernareggio. Il ventunenne sarebbe coinvolto anche in un tentato omicidio di maggio scorso

L’ha colpita con un pugno al volto. Poi, ha cercato di strapparle i biglietti da mano. Quindi, si è dato alla fuga. 

Aleksander R. un ventunenne pregiudicato greco ma residente a Bernareggio, è stato arrestato martedì dopo aver aggredito una donna nei pressi degli ingressi di Expo per rubarle i biglietti. 

Il giovane, poco dopo le 12.30, davanti al varco pedonale “Fiorenza”, ha colpito con un pugno Daniela C., impiegata di 49 anni. Al momento dell’aggressione la donna era in compagnia del marito, un tassista di 44 anni, che ha immediatamente dato l’allarme.

I carabinieri intervenuti si sono subito messi sulle tracce dell’uomo e lo hanno fermato alla vicina metropolitana dopo un breve inseguimento. Nel suo appartamento, i militari hanno trovato una pistola a gas, alla quale era stato tolto il tappo rosso. 

L’impiegata è stata medicata sul posto e portata al pronto soccorso per un lieve malore. 

Non è la prima volta che la strada di Aleksander si incrocia con quella della giustizia. Il ventunenne è stato infatti coinvolto in passato in un tentato omicidio. Per la procura di Monza sarebbe stato alla guida dell’auto con a bordo altre tre persone - poi tutte arrestate - che lo scorso 17 maggio cercarono di uccidere Vincenzo Corrò, pregiudicato di zona

Dopo il tentato omicidio, il giovane era stato fermato e denunciato per concorso in tentato omicidio. E per questo sarà processato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia una donna per rubarle i biglietti di Expo: arrestato 21enne

MonzaToday è in caricamento