Ossessionato dalla gelosia, 20enne picchia la fidanzata e le ruba il telefono

Il giovane è stato arrestato. L'episodio a Seregno

Riusciva a essere geloso perfino del suo smartphone. Ossessionato dall’idea che la sua fidanzata potesse avere un altro ragazzo, un ventenne di Mariano Comense ha malmenato la studentessa. Prima l’ha picchiata. Poi, ha «aggredito» quello che – a suo dire – era un vero rivale in amore: l’Iphone 7 Plus che la ragazzina aveva sempre in mano e con il quale chattava.

La lite e l'aggressione

La lite è avvenuta nella cameretta della ragazza, in un appartamento del centro di Seregno, in quel momento sola in casa. Dopo averla ferita a botte e a spintoni, il 20enne è fuggito via con l’oggetto del contendere: il cellulare. E’ probabile che il giovane non volesse rubarlo, ma invece «ispezionarlo» e verificare che la giovanissima ragazza non scrivesse ad altri rivali in amore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

A soccorrere la vittima sono arrivati i carabinieri di Seregno. Medicata al pronto soccorso dell’ospedale di Carate Brianza, guarirà in dieci giorni. Ha contusioni multiple e abrasioni al volto e alle braccia. L’ormai ex fidanzato invece è stato arrestato. Aveva ancora il telefonino in tasca. Ai militari la ragazza ha raccontato che mai prima d’ora il giovane non aveva mai manifestato atteggiamenti violenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento