Durante una lite in casa dà un pugno in testa alla madre e la manda in ospedale

L'arresto a Brugherio

Non era la prima volta che aveva atteggiamenti violenti e alzava le mani in famiglia nei confronti dei suoi genitori. Dopo aver riportato qualche tempo fa una condanna a due anni con pena sospesa per aver picchiato la madre e il padre durante una lite degenerata tra le mura domestiche per un uomo di 33 anni, italiano, a Brugherio adesso si sono aperte le porte del carcere. 

Il 33enne, disoccupato, con un carattere violento, lo ha fatto di nuovo tra domenica e lunedì quando in seguito all'ennesimo dissidio nell'abitazione di famiglia sono dovuti intervenire i carabinieri e i soccorsi del 118. L'uomo ha colpito alla testa la madre con un violento pugno rendendo necessario l'intervento di un'ambulanza che l'ha trasportata in ospedale.

Per lui è scattato l'arresto per maltrattamenti in famiglia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento