Massacra di botte la madre e il padre: anziani genitori salvati dall'altro figlio, uomo arrestato

L'uomo, un 42enne con problemi di tossicodipendenza, è stato arrestato per maltrattamenti

A suo padre ha rotto un dito di una mano. A sua madre ha fatto un occhio nero. Poi, per fortuna, a interrompere la sua folle serata è arrivato suo fratello, che è riuscito a difendersi e bloccarlo fino all'arrivo dei militari. 

Un uomo di quarantadue anni, un italiano pregiudicato e con problemi conclamati di tossicodipendenza, è stato arrestato giovedì sera a Cesano Maderno con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. 

L'allarme è scattato alle 21.45, quando alcuni residenti della palazzina in cui il 42enne vive con i genitori hanno chiesto aiuto al 112 dopo aver sentito urla e richieste d'aiuto provenire dall'abitazione.

In quel momento - molto probabilmente per i soldi per la droga -, l'uomo stava picchiando con violenza i suoi anziani genitori, padre di ottantatré anni e madre di ottanta. A porre fine alle violenze è stato il fratello maggiore dell'aggressore - un 51enne -, che è riuscito a colpirlo e immobilizzarlo. 

I due anziani sono stati portati entrambi in ospedale a Desio: lui con una prognosi di trenta giorni per contusioni multiple e frattura del quinto metacarpo, lei per traumi vari e un trauma periorbitario.  L'arrestato, invece, è finito al San Carlo di Paderno Dugnano con una ferita al volto ed è poi stato accompagnato nelle camere di sicurezza della caserma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento