Picchia la moglie davanti alla figlia di 5 anni: 31enne in manette a Barlassina

I maltrattamenti andavano avanti da un paio d'anni ma la donna non ha mai avuto la forza di denunciare o reagire

Ha picchiato la moglie - dopo aver bevuto forse troppo - davanti alla figlia di cinque anni. Un 31enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Domenica sera per l’ennesima volta l’uomo ha malmenato la moglie 27enne, mandandola all’ospedale e rimediando un trauma all’arto superiore, all’anca e all’emitorace destro. 

I maltrattamenti andavano avanti da almeno due anni, ed erano molto frequenti. La moglie, casalinga, era terrorizzata e non osava reagire. Solo con l’intervento dei carabinieri, e in particolare del maresciallo di stazione Marco Verrecchia, la donna si è decisa a sporgere denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla scoperta dei paradisi lombardi, per sentirsi come ai Caraibi (o quasi)

  • Incendio a Brugherio, fiamme devastano un camper: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, mascherine al chiuso fino al 10 settembre: nuova ordinanza in Lombardia

  • Tangenziale Est, chiusi per due settimane gli svincoli in Brianza tra Vimercate e Arcore

  • Dopo la bomba di caldo a Monza e in Brianza arrivano i temporali: scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, parte dal San Gerardo la sperimentazione del vaccino "made in Monza" su 80 volontari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento