Picchia la moglie davanti al figlio: lei chiama i carabinieri e fa arrestare il marito

Ancora botte. Ancora una sera dove l’unica cosa da condividere era il male dei lividi sulla pelle e il dolore per i capelli tirati fino a strapparli. Ancora una volta la donna, 45 anni, origini ucraine, residente nel quartiere Crocione a Seregno, sarebbe stata zitta. E anche domenica avrebbe subito in silenzio i maltrattamenti quotidiani.

A convincerla a farla finita, è stato l’unico aspetto che non ha potuto sopportare. Suo marito, suo connazionale, 52 anni, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, non ha nemmeno aspettato che il loro bambino prima andasse a letto. Fuori di sé dall’ira e probabilmente ubriaco, non ha esitato a picchiare la moglie davanti agli occhi di suo figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna così ha chiamato i carabinieri di Seregno e ha chiesto aiuto. Un gesto di riguardo per il figlio, prima ancora che per lei stessa. I militari sono arrivati e hanno avuto il loro bel da fare per placare l’escandescenza dell’uomo. Ora il 52enne si trova nel carcere di Monza per maltrattamenti in famiglia. La donna è stata ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale di Desio: ha contusioni in tutto il corpo e guarirà in dieci giorni. Il bimbo, ancora alle scuole elementari, potrà contare sulle cure di uno psicologo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento