Aggredisce con pugni e sberle la moglie: arrestato dai carabinieri

Nei guai un uomo di Cavenago Brianza, accompagnato nel carcere di Monza

Un anno e sette mesi di carcere. È quanto dovrà scontare un 65enne di Cavenago Brianza che nell'ottobre del 2014 aggredì con sberle e pugni la compagna nordafricana, tanto che la donna fu costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso. La donna aveva denunciato i maltrattamenti continui ai carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi è arrivata la sentenza e i carabinieri della stazione di Bellusco, nella giornata di venerdì 9 novembre, sono andati a prelevare l’uomo, in ottemperanza a un ordine di esecuzione per la carcerazione del tribunale di Monza. L'uomo è stato ristretto nella casa circondariale di via San Quirico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

  • Coronavirus, spostamenti e vacanze: cosa si può fare (e cosa no) dal 3 giugno

Torna su
MonzaToday è in caricamento